Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Accordi di cooperazione

 

Accordi di cooperazione

Il quadro di riferimento della cooperazione bilaterale in ambito scientifico e tecnologico e’ costituito dall’Accordo di Cooperazione Culturale, Scientifica e Tecnologica tra Italia e Canada firmato ad Ottawa il 17 maggio 1984.  Il 21 gennaio 2015, alla presenza del Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, dott. Mario Giro, e del Ministro canadese per il Commercio Internazionale, Ed Fast, e’ stato firmato dal Direttore Generale per la promozione del Sistema Paese Amb. Andrea Meloni e dall’Ambasciatore canadese a Roma Peter McGovern il “Piano d’azione per la cooperazione nei settori Scienza, Tecnologia ed Innovazione”. Tale Piano d’azione intende contribuire a rafforzare la collaborazione tra Italia e Canada in campo scientifico e tecnologico, prevedendo azioni coordinate in alcuni settori prioritari (le scienze della vita, l’agroalimentare, le scienze marine, l’Artico, l’aerospazio).  Tra gli accordi ed i programmi esecutivi di cooperazione attualmente in vigore si segnalano:

Il sostegno e lo sviluppo della cooperazione bilaterale in ambito scientifico e tecnologico è seguito dall’Ufficio per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica presso l’Ambasciata d’Italia a Ottawa (clicca qui). Per informazioni rivolgersi a: ottawa.scienza@esteri.it.

 

Per saperne di più sul ruolo e sulla dislocazione degli Addetti scientifici nelle Ambasciate italiane, clicca qui.


50