Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Focus Coronavirus

Data:

13/07/2020


Focus Coronavirus

A partire dal 1° luglio 2020, è consentito l’ingresso in Italia per i residenti di 14 Paesi extra Ue e Schengen (Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay).

Per i viaggiatori in arrivo dai Paesi sopra elencati resta tuttavia in vigore l’obbligo di auto-isolamento obbligatorio, di cui al DPCM 11 giugno, salvo alcune eccezioni.

Per approfondimenti è possibile consultare il seguente Focus dedicato sul sito web del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale:

 

INGRESSO IN CANADA 

Si precisa che le misure adottate dal Canada il 18 marzo 2020 per il contenimento della diffusione del virus in Canada sono tuttora in vigore, fino a nuove disposizioni.

In particolare, fino al prossimo 31 luglio, è fatto divieto di ingresso in Canada ai cittadini stranieri, con limitate eccezioni, tra le quali rientrano in particolare:

  • i residenti permanenti, nonché congiunti di cittadini canadesi;
  • membri di equipaggi aerei e diplomatici;
  • titolari di un valido permesso di lavoro o di studio.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la seguente pagina web. 

In ogni caso, gli individui comunque autorizzati ad entrare nel Paese sono tenuti ad osservare un periodo di 14 giorni di quarantena e a rispettare le indicazioni ufficiali del Governo canadese.

L’obbligo di quarantena si applica ai viaggiatori in ingresso nel Paese fino al prossimo 31 agosto. Per i trasgressori sono previste sanzioni fino a 750 mila dollari canadesi e/o 6 mesi di prigione.

Sono previste inoltre importanti limitazioni al traffico aereo, e gli aeroporti che effettuano servizio internazionale sono per il momento unicamente quelli di Toronto, Montreal, Vancouver, Calgary.

Il Governo canadese raccomanda di evitare qualsiasi viaggio all'estero non essenziale.

A partire dal 21 marzo Canada e USA hanno chiuso di comune accordo il proprio confine a tutti i viaggi non essenziali. Viene fatto salvo il trasporto merci.

Il Governo Canadese ha creato una linea telefonica dedicata alle informazioni sul coronavirus: +1-833-784-4397.

 

Disposizioni Provinciali 

Alcune Province possono prevedere disposizioni specifiche. Fare riferimento ai seguenti collegamenti per informazioni aggiornate e contatti:

 

Link utili

La situazione è in continua evoluzione, si suggerisce pertanto di fare costante riferimento alle informazioni presenti sul Travel Advice del Governo Canadese e sul portale Viaggiare Sicuri, a cura dell’Unità di Crisi della Farnesina.

Per informazioni e aggiornamenti sullo stato di diffusione del Covid-19:

  • in territorio italiano, consultare il seguente link
  • in territorio candese, consultare il seguente link

 


821